Bella Venezia!

Finalmente ci siamo goduti la nostra meritata gita aziendale a Venezia!

Con grande gioia, abbiamo iniziato i preparativi già alcuni mesi fa per partire – finalmente – alle prime luci dell’alba del 21 marzo 2022.

Partendo dal paese di Tirolo abbiamo raggiunto in autobus il Tronchetto e da lì abbiamo preso un traghetto fino al centro della città, dove si trovava l’albergo dei nostri sogni: il 5* Luxury Hotel Sina Centurion Palace, affacciato direttamente sul Canal Grande.

Subito dopo il check-in ci aspettava già un giro esplorativo della città lagunare. L’appetito ci ha attirato in una piazzetta da sogno, dove ci siamo goduti i tipici “cicchetti”. Naturalmente non potevano mancare pizza o pasta!

Nel pomeriggio – baciati dal sole – abbiamo attraversato i freschi viottoli della città, in direzione di Piazza San Marco, per visitare la Basilica di San Marco. Qui abbiamo ammirato – pieni di stupore – l’enorme “Pala d’Oro”, un pannello decorativo (paliotto) in oro, argento, smalti e innumerevoli pietre preziose.

Dopo la nostra escursione culturale, ci siamo rinfrescati con un Aperol Spritz arancione brillante, prima di cenare – intorno alle 19:30 – nel nobile ristorante “Guna”.

Per concludere ci siamo regalati anche una passeggiata serale attraverso le “calli” di Venezia, oltre a un prosecco nel leggendario bar Bacaro Jazz.

La mattina successiva – ritemprati da un’eccellente colazione – siamo saliti su un taxi acquatico e abbiamo raggiunto Murano, l’isola del vetro soffiato. Qui ci attendeva la signora Barbara della vetreria Massimiliano Schiavon Art Team: ci ha condotto in una visita guidata allo stabilimento, dove abbiamo ammirato dal vivo la nascita di diverse opere d’arte in vetro. Una lavorazione artigianale davvero straordinaria, ma anche molto impegnativa!

Subito dopo abbiamo fatto tappa nella leggendaria isola di Burano, particolarmente nota per le sue case colorate, dove abbiamo gironzolato con calma per le stradine romantiche, cullati dall’atmosfera idilliaca. In uno degli antichi negozietti abbiamo addirittura potuto ammirare un’arzilla signora di 80 anni, mentre creava pizzi e merletti lavorando al tombolo: ci ha anche spiegato i singoli passaggi del suo lavoro e quanta passione lei metta in ciascuno dei suoi capolavori. È davvero incredibile pensare a quante ore di lavoro richiedano queste opere d’arte in filigrana!

Dopo aver pranzato all’Osteria Al Museo in piazza Baldassarre Galuppi, siamo saliti su un altro taxi acquatico e abbiamo raggiunto direttamente il nostro autobus. Il finale perfetto è stato attraversare Venezia al tramonto: una vista e un’emozione indimenticabili!

Un’escursione davvero riuscita che noi del team di Tiroler Goldschmied Team ci siamo goduti al massimo! Ed ora lasciamo che siano le immagini a parlare…